ffff

Nazionale u18 qualificata ai mondiali: Flacca protagonista assoluto!

Europeo, Italia qualificata al Mondiale U19 del 2015. Battuta la Lituania 80-57. Domani con la Spagna (15.15) per il 5° posto

Konya – All’Europeo U18 Maschile in corso di svolgimento a Konya (Turchia), l’Italia batte 80-57 la Lituania e dopo 20 anni centra la Qualificazione al Mondiale Under 19 che si giocherà nel 2015 in Grecia.

Per una Nazionale Giovanile Maschile si tratta del secondo Mondiale consecutivo dopo quello Under 17 che si giocherà dall’8 al 16 agosto 2014 a Dubai. L’ultimo Mondiale Under 19 fu giocato dall’Italia nel 1995 proprio in Grecia.

“I ragazzi sono stati bravissimi a ricaricarsi sia fisicamente sia mentalmente – ha affermato Andrea Capobianco, allenatore della Nazionale U18 – dopo la gara durissima di ieri con la Grecia. Gare come quella di oggi si vincono con l’energia nervosa. Abbiamo costruito la nostra vittoria, contro una squadra che ha tiratori importanti, partendo dalla difesa, riuscendo con le ripartenze a far male alla Lituania. Bisogna solo applaudire questi ragazzi e far loro i complimenti per quanto hanno fatto. Ora ci attende l’ultima gara di questo Europeo che vogliamo affrontare con lo stesso spirito avuto sino ad ora”.

Contro la Lituania il miglior realizzatore azzurro è stato Diego Flaccadori con 27 punti. In doppia cifra anche Federico Mussini con 21 e Alberto Cacace con 18 (e 7 rimbalzi). Importante sotto canestro la prestazione di Riccardo Cattapan, autore di 9 rimbalzi.

– La cronaca –
Mussini, Severini, Spera, Flaccadori e Cacace il quintetto di partenza dell’Italia. Avvio equilibrato con i ragazzi di Capobianco avanti 10-8 dopo i primi 5′. Gli Azzurri accelerano e il parziale di 8-0 in 40” firmato da Federico Mussini induce Stombergas a chiamare timeout. L’Italia è aggressiva in difesa e la Lituania fa molta fatica a trovare valide soluzioni offensive: a fine primo quarto Italia avanti 21-10. Il secondo periodo si apre con la tripla di Rossato, mentre la Lituania, dopo oltre 8′ senza segnare, trova nuovamente il canestro dopo 4′ dall’inizio del periodo grazie a Paliukenas (26-12). Gli Azzurri continuano a fare la gara e all’intervallo lungo sono sul +21: 41-20.
Continua la spinta degli Azzurri ad inizio terzo periodo con l’Italia che trova anche il +31 dopo 6′ dal rientro in campo (58-27). La Lituania accorcia le distanze, ma con soli 10′ da giocare gli Azzurri conducono 58-36. Nella prima parte dell’ultimo quarto allenta la pressione l’Italia; la Lituania torna a -12 prima della nuova accelerata degli Azzurri, che si aggiudicano anche il parziale dell’ultimo quarto e vincono 80-57. E’ Mondiale!

Domani, domenica 3 agosto, gli Azzurri affronteranno nella finale per il 5° posto la Spagna, che oggi ha battuto la Lettonia 83-78.

Semifinale 5°-8° posto
Lituania-Italia 57-80 (10-21, 20-41, 36-58)
Lituania: Svambaris, Zuklevicius (0/1, 0/2), Montvila 2 (1/3), Zemaitis 3 (1/5 da tre), Paliukenas 11 (1/3, 0/1), Normantas ne, Miniotas 4 (1/3, 0/1), Sabonis 23 (9/17, 0/1), Vazalis 3 (1/5 da tre), Varnas 8 (3/4, 0/4), Zdanavicius 2 (1/3), Birutis 1 (0/4). All. Stombergas
Italia: Mussini 21 (3/7, 4/9), Navarini (0/1), Severini 2 (1/5), Rossato 3 (0/1, 1/1), Spera 2 (1/3), Picarelli 7 (2/3, 1/4), Totè ne, Cattapan (0/5), Flaccadori 27 (11/14, 1/3), Mascolo (0/2), Nwohuocha (0/1), Cacace 18 (1/4, 5/6). All. Capobianco

Condividi la nostra notizia

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email

Ti potrebbe interessare anche