ezwksp-baeosdnz4iyvk3a

Europeo under 20 maschile. Azzurri 3^ nel girone di qualificazione

Articoli tratti da FIP – Federazione Italiana Pallacanestro – official site:

16 Luglio 2016 – Under 20 maschile

Europeo, Italia-Rep. Ceca 71-82 (Flaccadori e Mussini 16). Domani la sfida con il Belgio (ore 13.00)

Nella gara d’esordio dell’Europeo Under 20 Maschile, in corso di svolgimento ad Helsinki, l’Italia è stata sconfitta 71-82 dalla Repubblica Ceca. I cechi hanno fatto la differenza nel terzo periodo, trovando anche il +18 nell’ultimo quarto.

I migliori realizzatori azzurri sono stati Federico Mussini e Diego Flaccadori con 16 punti. Per la Repubblica Ceca 28 punti per Matej Svoboda.

Domani alle 13 la sfida con il Belgio, diretta streaming su www.youtube.com/fiba

La cronaca. Dopo l’avvio di marca ceca, gli Azzurri trovano il +4 a 38’’ dal termine della prima frazione (20-16), poi è la tripla di Svoboda a chiudere il quarto: dopo 10’ Italia avanti 20-19. Il 5-2 di parziale a favore della Rep. Ceca apre il secondo periodo, rispondono Flaccadori e Totè per il nuovo sorpasso azzurro (26-25 al 15esimo). I cechi toccano nuovamente il +4 (26-30) prima di andare negli spogliatoi per l’intervallo lungo avanti 30-33.

Nel terzo periodo arriva la reazione degli Azzurri, che trovano il sorpasso al 26esimo con la tripla di Donzelli: 42-40. Un parziale di 5-0 regala il nuovo sorpasso ai cechi, che trovano sul finire di quarto il +11: 47-58, punteggio con cui si chiude la frazione. La Rep. Ceca tocca anche il +18 nell’ultimo quarto (64-82), prima di vincere 71-82.

Italia-Rep. Ceca 71-82 (20-19, 30-33, 47-58)

Italia: Mussini 16, Candi 2, Rossato 6, Mastellari, Lupusor 3, La Torre 5, Moretti 9, Flaccadori 16, Totè 7, Donzelli 5, Severini 2, Guariglia. All. Sacripanti

Rep. Ceca: Mares, Dragoun 6, Potocek ne, Pulpan 6, Klimek 3, Svoboda 28, Sehnal 7, Kroutil 10, Chaloupka 2, Jokl 4, Roub 8, Pursl 8. All. Czudek

Arbitri: Foufls, Kapitany, Perlic

———————————–

17 Luglio 2016 – Under 20 maschile

Europeo, Italia-Belgio 89-64 (Flaccadori 16). Martedì 19 luglio la sfida con la Svezia (ore 17.30)

All’Europeo Under 20 Maschile in Finlandia, primo successo per l’Italia, che batte 89-64 il Belgio riscattando il ko all’esordio contro la Rep. Ceca.

Tutti a segno gli Azzurri, Diego Flaccadori il miglior realizzatore con 16 punti. In doppia cifra anche Federico Mussini con 13. Gli Azzurri hanno comandato la gara sin dalle prime battute, aggiudicandosi i parziali di tutti e quattro i periodi.

Domani giornata di riposo, martedì 19 luglio la sfida con la Svezia (ore 17.30), gara in diretta streaming su www.youtube.com/fiba

Belgio-Italia 64-89 (12-19, 28-41, 46-63)

Belgio: Akyazili 9, Kanda-Kanyinda 9, Buysse 3, Vervoort 3, Casero Ortiz 13, Boxus 5, Vanden Berghe, Demirtas 9, Lambrecht 8, Kohajda, Foerts 3, Ceyssens 2. All. Vervaeck

Italia: Mussini 13, Candi 2, Rossato 6, Mastellari 8, Lupusor 4, La Torre 4, Moretti 8, Flaccadori 16, Totè 9, Donzelli 5, Severini 7, Guariglia 7. All. Sacripanti

Arbitri: Zurapovic, Romano, Chiconato

———————————–

19 Luglio 2016 – Under 20 maschile

Europeo, Italia-Svezia 65-69 (Flaccadori e Mussini 13), Azzurri terzi nel Girone. Il 20 luglio gli Ottavi contro la Serbia (17.30)

La Nazionale Under 20 Maschile chiude con una sconfitta la fase a gironi dell’Europeo di categoria in corso di svolgimento a Helsinki (Finlandia). Gli Azzurri allenati da coach Pino Sacripanti sono stati battuti 65-69 dalla Svezia, chiudendo il Girone D al terzo posto dietro la Rep. Ceca e agli svedesi.

Contro la Svezia Diego Flaccadori e Federico Mussini sono stati i migliori realizzatori dell’Italia con 13 punti.

Negli Ottavi di finale gli Azzurri affronteranno mercoledì 20 luglio la Serbia, seconda del Girone C (ore 17.30, diretta su www.youtube.com/fiba).

La cronaca. L’Italia parte forte con la tripla di Mussini e il canestro di Totè. Gli Azzurri fanno la gara e toccano il +8 con la tripla di Totè (18-10) prima di chiudere la frazione avanti 18-12. Nel secondo quarto è la Svezia a partire meglio con un parziale di 5-0 che vale il -1. Rispondono con un contro parziale di 7-0 gli Azzurri, che toccano poi il +12 (35-23) a 2’09” dall’intervallo lungo. Nel finale di quarto accorcia la Svezia fino al -7: a metà gara Italia 35, Svezia 28.

Il 7-0 in avvio di ripresa regala agli svedesi il pari (35-35), l’Italia risponde con il canestro di Guariglia. Le due squadre si rispondono colpo su colpo, poi il sorpasso scandinavo arriva a metà quarto con il libero di Drammeh (41-42). La tripla di Mastellari ci riporta avanti, il terzo periodo si chiude con gli Azzurri in vantaggio 52-48. La gara rimane molto equilibrata anche nell’ultimo quarto, con le due squadre inchiodate sul 59-59 a 5′ dalla fine. Con il punteggio ancora in parità a 19” dal termine (65-65) è la Svezia a rimanere più lucida e a portare a casa la vittoria: finisce 65-69, Italia terza nel proprio girone.

Italia-Svezia 65-69 (18-12, 35-28, 52-48)

Italia: Mussini 13, Candi, Rossato 8, Mastellari 3, Lupusor ne, La Torre, Moretti, Flaccadori 13, Totè 8, Donzelli 9, Severini 5, Guariglia 6. All. Sacripanti

Svezia: Svensson 3, Drammeh 16, Johansson 10, Brandmark 9, Sjolin, Berkelund, von Uthmann 6, Svanstrom, Kobylak ne, Andersson 8, Sjoberg 3, Birgander 14. All. Degernas

Arbitri: Arana (Esp), Nedovic (Slo), Rodsand (Nor)

Il calendario dell’Italia

Girone D

16 luglio

Italia-Rep. Ceca 71-82

Svezia-Belgio 60-53

17 luglio

Belgio-Italia 64-89

Rep. Ceca-Svezia 67-61

19 luglio

Italia-Svezia 65-69

Belgio-Rep. Ceca 85-83

Classifica

Rep. Ceca 4 (2-1), Svezia 4 (2-1), Italia 2 (1-2), Belgio 2 (1-2)

 

Condividi la nostra notizia

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email

Ti potrebbe interessare anche