gamberi-padella

Un passo indietro

Non facile prendere la tastiera senza lanciarla dopo lo 0-20, non facile trovare da scrivere anche se questa volta non sono a ripetere le stesse cose che da tempo ribadisco.
E saliamo, o scendiamo, a 20 sconfitte anche se quella con gardone ha un sapore abbastanza amarognolo.
Sapevamo che gli ospiti sarebbero partiti come loro solito a mille all’ora per poi calare vistosamente nella restante parte della gara, sapevamo che è una squadra fisica e anche qui abbiamo pagato dazio senza un motivo valido.
Dopo il primo tremendo parziale ci siamo assestati ma non siamo riusciti più a recuperare se non parzialmente e a strappi. Ed ogni volta che ci siamo riavvicinati Gardone ci ha ricacciato nell’angolo e noi, come un pugile suonato siamo sempre riemersi. Questa volta lo abbiamo fatto con la parte verde, con i giovani che ogni gara stupiscono….questo ahimè, anzi ahinoi non basta.
Non basta perché ormai sono giunti i tempi in cui tutti gli attori devono rispondere presente!!! alle chiamate. Per iniziare la seconda parte della stagione l’altalena delle prestazioni singole si deve trasformare in una prova corale……
E’ arrivata la cameriera per ordinare…….risotto con gamberi ????? o mi prende per il naso oppure era all’Italcementi ieri sera……

La cronaca: Gardone parte a mille come spesso ha fatto nel campionato e subito il primo time out di Longano per arginare e per riordinare due cosette. Poco serve e dopo una fase con errori da tutte e tre le parti, gli ospiti schiacciano decisamente con il sogno del mercato estivo Accini e prendono il largo (14-27).
Effettivamente la coppia arbitrale ci prende “da ultimi in classifica” e su alcune penetrazioni forse un paio di falletti in più ci stavano e le chiacchere post fallo degli ospiti incidono su alcune decisioni. Ad onor del vero la panchina ospite viene richiamata e giustamente sanzionata ma, se mi si permette, non è proprio la stessa cosa…cresceremo anche noi.
I quarti che seguono il primo hanno grossomodo lo stesso leitmotiv, noi ad inseguire e a recuperare, gardone che ci ricaccia a distanza. Il fattore positivo è quello dei giovani in campo che ricuciono gli strappi e quando ti accorgi che hai in campo due 99, un 2000 e due 2001 a battersi con una squadra che lotta per un posto per i playoff…..
Ultimo quarto e ultimo sforzo per recuperare la gara. Due recuperi importanti e due triple a firma Moretti/Monacelli impattano un 12-0 che ci porta al meno sei…..poi…poi l’elastico torna a tendersi e Gardone chiude sul più 14.
Domenica altro incontro interno. Arriva Sustinente, con un Cerniz in più rispetto all’andata e sei punti in classifica.

BluorobicaXXL – Pallacanestro Gardonese 71 – 85 (14-27, 32-46, 49-63)
Bluorobica Bergamo : Boccafurni 9, Bonacina, Nani 13, Monacelli 5, Signore 9, Agazzi, Buttarelli 4, Corini, Moretti 8, Pirovano 6, Stucchi 17. All. Longano
Pallacanestro Gardonese : Rackic 4, Cancelli 18, Tinto 12, Accini 18, Prestini 10, Atienza 0, Di Dio 10, Zeneli 9, Poli 4, Saletti 0, Berzins ne. All. Lovino

Condividi la nostra notizia

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email

Ti potrebbe interessare anche