prima palla

C-Gold: Ritorno all’antico

Ah bei tempi quando si andava a Pizzighettone per giocarsi la finale per il salto di categoria in CGold, correva l’anno 2014 se non ricordo male, io e Mauro penso siamo gli unici superstiti di quella serata memorabile quando, targati XXL, sbancammo in gara 1 il palasoresina e approdammo poi alla finale con Boffalora al Palanorda con secco 0-2.

E chiudo qui la prima parte dell’antiquariato, per chi volesse continuare c’è, due volte l’anno la fiera a Parma….

Parto dall’antiquariato perché quello, al di la delle vittorie o delle sconfitte, vale qualche soldo, mentre l’antico visto all’opera ieri sera non valeva nemmeno il soldo del biglietto. Antico perché siamo tornati, soprattutto nel pregara e nei primi due tempi, alle prestazioni di tre mesi fa; non tanto perché è stata una settimana difficile di allenamenti, non tanto perché gli infortuni hanno pesato, ma soprattutto perché dopo la prima vittoria di domenica scorsa nessuna gita sociale era prevista, anzi ci si aspettava una reazione che desse la carica per i prossimi importanti impegni. Purtroppo abbiamo preso la squadra dell’amico Giubertoni sottotono, con atteggiamento e piglio sbagliato, I campionati, si vincono e si perdono anche cosi…..Pizzighettone era giustamente preoccupata dei nostri progressi, noi no, siamo andati in gita e non possiamo permettercelo. Noi dobbiamo giocare le gare 40 minuti, per crescere anche dal punto di vista mentale, per mettere in difficoltà anche squadre come Pizzi e giocare sempre come nei due quarti di ieri sera. Cosi e solo così tra qualche anno potremmo parlare di antiquariato e dire “io c’ero!!!”.

La cronaca: Arriviamo a Soresina a partita iniziata da quasi due quarti (26-12, 19-14 i due parziali) anzi dopo aver visto il Circo Barnum del riscaldamento, ci accorgiamo che la gara è iniziata. Purtroppo per i ragazzi Fabrizio se ne è accorto da tempo e dallo spogliatoio arrivano “rumori sospetti”…..

La ripresa è di tutt’altro spessore, Pizzi non si accontenta giustamente e vuole tenere in mano la gara, non ci prende sotto gamba ma va a cozzare contro la nostra grinta e la nostra difesa. 9-12 il terzo parziale, sbagliamo ancora molto dal campo ma ci organizziamo in difesa. Solo il giovane Montanari e gli esperti Pedrini e Gerli lasciano il divario sempre sopra la dozzina di punti ed anche gli ultimi dieci ci trovano pronti.

Nonostante il divario è gara vera, troviamo il ritmo e punti chiudendo l’ultima frazione sul 14-17.

Poca e parziale soddisfazione della serata, ripartiamo da li, poi possiamo andare a Parma…

I numeri:

Mazzoleni BT Pizzighettone – BluorobicaXXL  72 – 55  (26-12, 47-26, 58-38)
Mazzoleni BT Pizzighettone : Foti 4, Pedrini 11, Casali 4, Lugic 8, Gerli 13, Bertuzzi 3, Severgnini ne, Montanari 21, Cipelletti L. ne, Baldrighi 4, Roberti 4, Parmigiani 0. All. Giubertoni
BluorobicaXXL:  Nani 5, Boccafurni 18, Monacelli 8, Signore 3, Bonacina 12, Pirovano 4, Moretti, Buttarelli 2, Corini 3, Stucchi ne. All. Longano

LB

Condividi la nostra notizia

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email

Ti potrebbe interessare anche