0001

C-Gold: Indigesta Cantù

Cerchiamo di renderla meno amara dicendo che Gorla è probabilmente una delle squadre più attrezzate della poule salvezza, cerchiamo di renderla meno amara dicendo che sicuramente Gorla è la squadra che mal digeriamo visti i due risultati della poule che segnano uno 0-2 ed un meno 26 in differenza canestri. Cantù nasconde i suoi giovani gioiellini e si appoggia per la ricerca di questa salvezza ai senatori con la “vecchia guardia” (Digiuliomaria, Pedalà, Carpani, Molteni e Novati) che di basket offensivo ne sanno, chiudendo con percentuali importanti sia dal pitturato che da tre punti, per i giovani, qualcosa da Ronchetti e poco altro. Squadra tosta Cantù, speriamo di non trovarcela più nel prosieguo e che voli verso le alte sfere della classifica…..Noi, noi siamo lì, sempre a rincorrere, con un Boccafurni stellare, con i piccoli che poco azzeccano la gara, con il solito grande cuore del Capitano e con l’esordio di Zak che dopo un primo imbarazzante assaggio del parquet prende fiducia ed insieme a Monacelli e Boccafurni presenzia il break che ci riporta ad un illusorio meno 10 a fine terza frazione. Troppo poco per rendere meno amara una serata dove l’attacco di Cantù chiude con un 52% da 3….o si difende, come sappiamo, per altro, o fare 81 punti serve a ben poco.

Dagli altri campi arrivano le sconfitte sul filo di lana di Erba a Cernusco e di Opera in casa della Pall. Milano. Cislago infila la terza consecutiva vincendo a Sustinente portandosi nel terzetto a quota 14 con Opera. Due di queste si salveranno direttamente, l’ultima retrocede direttamente e le altre 4 formeranno la griglia playout.

CERNUSCO 26

MORTARA  22

LISSONE    22

PALL.MI     22

OPERA 14

CISLAGO 14

SUSTINENTE 14

SANSEBASKET 12

CANTU’  10

BLUOROBICAXXL 8

ERBA 6

Sabato di nuovo in campo contro la già salva Mortara (palla a due ore 21, andata 70-73), poi turno casalingo con Erba. Cantù-Sustinente il match-clou della giornata, riposa Sansebasket.

 

La cronaca dal sito di Cantù: Bella vittoria del Gorla sul campo di Blu Orobica, al termine di una ottima prestazione corale da parte di tutti i ragazzi a disposizione di Coach Visciglia.

La gara comincia in maniera equilibrata, con le due squadre che si studiano per tutto il primo periodo e il Team ABC che al 10’ riesce a spuntarla di una sola lunghezza sui padroni di casa. Il secondo quarto parla solo biancorosso: con uno strepitoso parziale di 12-28, propiziato da un attacco ben oliato e che porta a canestro con precisione ogni possesso, i ragazzi di Coach Visciglia mettono fuori la freccia, si spostano sulla corsia di sorpasso e tirano fuori il gomito dal finestrino per schizzare al 20’ sul 35-52. Al rientro in campo, i padroni di casa tirano fuori dal cappello tutte le risorse necessarie per rimettersi in scia dei canturini: grazie alle giocate di Boccafurni e Bonacina, Bergamo rientra a -10 alla fine della terza frazione, sfruttando un po’ di stanchezza difensiva del Gorla. Ma la partita è a senso unico: negli ultimi dieci minuti, Ronchetti sale in cattedra per i biancorossi, segnandone 8 nella sola frazione; e, coadiuvato dal costante e prezioso supporto di tutti gli effettivi, consente al Gorla di guadagnare meritatamente la terza vittoria della poule salvezza per il Team ABC con il punteggio di 81-96.

 

BluorobicaXXL – Team ABC Gorla Cantù     81 – 96  (23-24, 35-52, 65-75)
Bluorobica Bergamo :   Bonacina 19, Nani 6, Pirovano, Seguenti 5, Signore 5, Agazzi 3, Boccafurni 32, Buttarelli ne, Corini, Stucchi 9, Ait Fatah 2. All. Longano
Team ABC Gorla Cantù :  Procida 2, Cucchiaro 7, Di Giuliomaria C. 25, Pedalà 11, Carpani 12, Lanzi 3, Molteni 12, Novati 6, Ziviani 5, Gatti 3, Marazzi ne, Ronchetti 10. All. Visciglia

 

  LB

Condividi la nostra notizia

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email

Ti potrebbe interessare anche