erba (2)

C-Gold: Importante vittoria a Erba

Prima vittoria esterna e nella poule salvezza e altri due punti pesanti che ci portano a quota sei in classifica in una giornata dove le squadre del nostro girone hanno fatto la voce grossa.

Vittoria e sorpasso in una classifica che dopo ieri appare sempre più corta. Le vittorie di Cremona ad Opera ed il turno di riposo di Sustinente tengono agganciate le due alla parte bassa della classifica dove Cremona con 8 punti precede noi, Cislago, Cantù ed Erba a quota 6.

Detto questo la vittoria di ieri è stata corroborante per il nostro morale, devastante per Erba che aveva in mano la gara con un primo tempo da 41 punti (62,6 segnati a gara prima di ieri).

La Cronaca:

Partiamo subito con una tripla di Daniele, Eugenio e Filippo a replicare e la gara parte in discesa…ma solo per poco. Passa il tempo ed i nostri errori aumentano, Cina non è proprio in serata, Piero irriconoscibile, Erba prende forza e fiducia, a cavallo dei due quarti scava il solco mettendo saldamente la prua verso la vittoria. Noi non ci siamo, errori banali che vanificano le palle molte recuperate…un calvario….13-0 di parziale senza un perché, senza un domani e arriviamo all’intervallo lungo sul 41-29. Per noi una terza frazione caotica, pregna di errori (ancora palle recuperate gettate nella Richard Ginori) ma nulla in confronto a quelli dei locali che mettono a segno due liberi ed una tripla in dieci minuti. La nostra grande paura, che Erba riapra la gara, quando mettiamo la freccia del sorpasso ma il 2su8 dalla linea della carità non trova i locali pronti ad approfittarne.

23 saranno i recuperi a fine gara, mica ciccioli, che si concretizzano solo nell’ultimo devastante (per Erba) quarto. I locali rimbalzano contro la nostra difesa, finalmente le misure sono quelle giusti e aprono praterie in attacco. Locali al tappeto e senza idee in attacco, 0-21, l’ultimo parziale parla da solo.

Diciamola però tutta tutta….i primi 25 minuti sono stati la partita più brutta degli ultimi 25 anni, mentre gli ultimi 15 hanno prodotto un parziale che poche volte si è visto sui campi. Una trasformazione che è partita da Corini che ha aperto il campo e spezzato la gara, solidificata da Boccafurni con 16 rimbalzi, chiusa dalle triple di Monacelli, gestita nei ritmi dettati come un metronomo da Nani, chiusa in difesa da Stucchi con un +24 di plus-minus in 17 minuti, con l’apporto di Pirovano a rimbalzo, con l’ennesima risposta dalla panchina di Buttarelli e con Bonacina che dopo un orribile 1/11 da campo mette i chiodi quando servono. Moretti subisce ahimè la non perfetta forma fisica ma nel primo tempo mette 7 in 4 minuti ed ora arriva il turno di riposo. Manca Signore….era già con la testa alla gara dell’Under 20 di oggi….siamo una squadra da inizio del’anno…adesso ancora di più.

 

I numeri:

Casa Gioventù Erba – BluorobicaXXL  46 – 63  (20-17, 41-29, 46-42)
Casa Gioventù Erba :  Ceppi 2, Rigamonti 8, Banchelli 10, Meroni 8, Colombo 13, Esposito, Sironi, Corti 3, Valsecchi, Albenga 2, Stillo ne, Apreafico. All. Bonassi
Bluorobica Bergamo :  Pirovano 1, Nani 9, Boccafurni 13, Seguenti Monacelli 17, Bonacina 7, Moretti 7, Buttarelli 4, Corini 2, Stucchi 1, Signore 2. All. Longano

 

LB

Condividi la nostra notizia

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email

Ti potrebbe interessare anche