biglia

C-Gold: Chiedimi se sono felice…

La quarta vittoria ci porta ad otto punti nella poule salvezza e per la prima volta nella stagione troviamo una squadra distanziata in classifica (Erba 6) ed in più abbiamo lo scontro diretto a favore. Vittorie e classifica che danno morale con la LonganoBand che aumenta le consapevolezze e le certezze date dalla crescita costruita da fine agosto. Siamo pronti per il rush finale: dopo Pasqua avremo il turno infrasettimanale (Merc 24/04 h 21) dove verrà a farci visita la pari classifica Cantù (andata 77-66), poi l’incontro esterno a Mortara ed altre due gare casalinghe con Erba e Cislago (nel mezzo il turno di riposo) per poi chiudere la poule a casa degli avversari di ieri.

Questi i dati e dopo l’euforia della serata di ieri abbiamo alcune certezze in più. Ora dobbiamo sfruttare al massimo il calendario e le nostre potenzialità tenendo ben presente che siamo comunque ancora in fase di risalita e di completamento tecnico. Nervi saldi e buon basket è l’equazione corretta…

Al di là dei facili ma meritati toni entusiastici di ieri, La cronaca ci vede comunque approcciare la gara in modo corretto e dettare i ritmi sin dalle prime battute. Opera non appare in difficoltà dall’inizio ma la sensazione che non possa tenere i ritmi imposti è ferma e forte. Tecnicamente la 3-2 messa sul legno dall’inizio lascia qualche spazio di troppo ai lungi ospiti con Spirolazzi che pasteggia nel pitturato tenendo Opera attaccata alla prima sirena. La partita sembra un poco come la biglia sull’asse inclinato:

“Avete presente la teoria del piano inclinato ? No ? ve la spiego. Se mettete una pallina su un piano inclinato la pallina comincia a scendere, e per quanto impercettibile sia l’inclinazione, inizia a correre e correre sempre più veloce. Fermarla, è impossibile “ (cit. Aldo Baglio)….La citazione dal film Chiedimi se sono Felice è l’esatto riflesso della gara di ieri (dopo gara compreso).

Opera scivola al meno dieci dell’intervallo lungo, sprofonda al massimo svantaggio sul 76-56 e sulle statistiche finali appare una valutazione di 101 per noi e 62 per gli ospiti….

Non cito nessuno, cito la Squadra, a partire dalla regia di Nani, agli assists di Boccafurni, alla percentuale al tiro di Bonacina, alla fisicità di Signore, alla spinta dalla panchina di Pirovano, alle triple taglia gambe di Monacelli e Stucchi, alla faccia tosta di Buttarelli, alla difesa di Corini e alla presenza, soprattutto in settimana, di Andreini e Agazzi, alla lucida gestione dello staff tecnico.

Adesso…..”chiedimi se sono felice”….

 

BluorobicaXXL Bergamo – Opera Basket Club   85 – 67 (21-18, 41-31, 63-51)

Bluorobicaxxl Bergamo :  Boccafurni 11, Bonacina 21, Nani 7, Seguenti 16, Signore 5, Agazzi, Andreini, Buttarelli 5, Corini 3, Pirovano 6, Stucchi 11. All. Longano
Opera Basket Club :  Cazzaniga L. 6, Cattaneo 18, Spirolazzi 10, Pastori 8, Iurato 11, Fontana 3, Cazzaniga D. ne, Werlich 6, Nicoletti 3, Rao 0, Vercesi 2, Chiesa 0. All. Celè

 

                                                                                                                                                  LB

Condividi la nostra notizia

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email

Ti potrebbe interessare anche